VARIAZIONI PER ORCHESTRA

Le ‘Variazioni perorchestra’: una pagina robusta che rivela un esperto impiegodell'orchestra moderna e un'abile ricerca di effetti strumentali in unavvicendarsi di combinazioni ritmiche e foniche. Il discorso strettamentecontrappuntistico si svolge con chiarezza e continuità, retto daun"intelligenza pacata e costruttiva che non sfiora mai l'ariditàdi alcuni effetti strumentali caratteristicamente ghediniani, come l'usoarcaico degli ottoni, che, sia nella scoperta inalterata di temicontrappuntistici sia in concerti religiosi, hanno l'aspetto di un consapevoleatto d'omaggio verso un maestro.

Prima esecuzione: Festivaldi Musica Contemporanea, Venezia,1948

Direttore: Hermann Scherchen